Primo mese di Servizio Civile Universale in AVIS

Ciao a tutti! Il 15 maggio 2021 ho avuto la mia prima esperienza di Tutoraggio online con TOLD (TALENTI OGGI, LEADER DOMANI) con Glenda Pagnoncelli.

Mi sono occupato della gestione dei partecipanti all’interno della piattaforma ZOOM e ho avuto anche la fortuna di aver partecipato al laboratorio di leadership dove ho imparato a conoscermi come persona e quale tipologia di LEADER potrei diventare (la cosa strana è che su quattro tipologie di Leader, ho scoperto di essere una combinazione di tre tipologie su quattro)

Il 26 Maggio 2021, insieme a un altro volontario, abbiamo frequentato e gestito un Webinar presentato dalla docente Donata Columbro.

Il Webinar aveva come tematica: come l’uso dei dati può favorire la parità del genere, cioè in poche parole, se la società non facesse distinzioni tra un individuo e un altro in base al suo sesso, colore della pelle, lingua e potesse dare le stesse opportunità a tutti, eviteremmo di formare minoranze sociali, spesso represse, e non ci sarebbero disuguaglianze di genere.

Questa tesi è stata dimostrata attraverso dati numerici dove, in un ambiente lavorativo, l’uomo maturo bianco ha più possibilità di sbocchi lavorativi e una paga più alta rispetto a uno che ha il colore della pelle diversa, soprattutto se questo individuo è una donna.

Ho conosciuto diverse persone fantastiche e ho imparato molto dalle loro esperienze.

Sicuramente questa esperienza non sarà l’unica, quindi state sintonizzati che presto ne usciranno tante altre nei prossimi mesi.

A presto,

Ricalde Riky Braian

Giornale di bordo

Ciao a tutti! Il 15 maggio saranno cinque mesi da quando sono in questo progetto ESC, lavorando nell’ufficio dell’Avis Regionale Lombardia, godendo questa fantastica città e questo incredibile paese. Più tempo passo a vivere e approfondire questa esperienza, più imparo e più mi piace.

Queste settimane sono state le migliori da quando sono qui perché ho avuto l’opportunità di viaggiare molto e vedere diverse città della Lombardia. Inoltre, ho potuto visitare diversi sedi Avis e incontrare molte persone che sono molto impegnate nei valori dell’associazione.

La Lombardia è molto più di Milano: le montagne di Sondrio, la città alta di Bergamo, il tesoro tra le acque che è Mantova o le strade di Brescia. Sono davvero delle belle città che sono felice di visitare. Inoltre, ora che è possibile viaggiare, mi si apre un mondo di possibilità per visitare altri posti in Italia.

A presto,

Héctor Pauner.

Riky Braian Ricalde

Ciao a tutti!  Mi chiamo Riky Braian ma potete chiamarmi semplicemente Riky, ho 23 anni e sono di nazionalità Filippina ma cresciuto e formato a Milano.

Ho deciso di partecipare al servizio civile universale con Avis Regionale Lombardia perché, essendo anche donatore, da tantissimo tempo volevo capire cosa c’è dietro a questo immenso mondo e viverlo in prima persona.

Già dai primi giorni di servizio mi sono reso conto ancora di più dell’importanza di donare sempre, perché con questo gesto si possono salvare delle vite umane.

Non solo, sto imparando quanto sia importante che AVIS vada nelle scuole, a partire già dall’infanzia, per promuovere il volontariato e la donazione.

Sono solo passati pochi giorni e sono convinto che imparerò tanto da questa esperienza, per adesso vi saluto.

A presto,

Ricalde Riky Braian

Piccolo aggiornamento.

Ciao a tutti! Sono successe molte cose dall’ultima volta che ho scritto qui. Per esempio, ora parlo italiano più o meno bene e posso esprimermi abbastanza bene. Quasi non uso mai il traduttore (sì, per l’altro testo ho usato il traduttore e si, lo sto usando anche per questo ma solo un po’ 😂).

Per quanto riguarda la città, sono già molto ben integrato a Milano. L’ho percorsa da un capo all’altro e anche se ho ancora posti da vedere, me ne sono già innamorato. Gli aperitivi sui Navigli, il quartiere di Brera e i panzerotti di Luini l’hanno fatto.

D’altra parte, ho capito che sto facendo volontariato in un’organizzazione incredibile che aiuta molte persone. Inoltre, la gente è molto impegnata in questa causa, come ho potuto vedere nell’unità di raccolta di Rodengo-Saiano con Luigi che ringrazio enormemente per aver invitato me a pranzo con la sua famiglia e per il tour che mi ha fatto fare a Brescia.

A presto,

Héctor Pauner

Sono Pauner, Héctor Pauner.

Ciao a tutti!  Mi chiamo Héctor, ho 22 anni e vengo dalla migliore città della Spagna, Madrid.  Sono orgoglioso della mia città quanto di far parte dell’AVIS, una grandissima associazione in Italia.

Da un po’ di tempo sto cercando la possibilità di fare qualcosa diversa. Dopo aver finito la mia laurea all’università, avevo bisogno di una boccata d’aria fresca nella mia vita e un periodo all’estero mi sembrava l’opzione migliore. In quel momento ho iniziato a conoscere i CES, qualcosa di perfetto per me, perché è una grande opportunità per imparare una nuova lingua, conoscere molte persone e aiutare la comunità.

Perché l’Italia? Beh, è senza dubbio il paese più bello in cui sia mai stato. Avevo viaggiato al sud e sono innamorato delle sue città, soprattutto Napoli e Palermo, ma dopo aver scoperto Milano sono sicuro che il nord sarà lo stesso o migliore!

Anche se è stato un Natale un po’ strano, praticamente con un lockdown nella mia nuova città, sono molto emozionato per quest’anno e penso che ci siano molte cose eccitanti a venire!

A presto,

Héctor Pauner

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: